Immagine News

Come proteggersi dagli incendi nelle aeree di deposito dei rifiuti

2093 visualizzazioni

Capita spesso di sentire che nelle aree di deposito e trattamento dei rifiuti si sprigionano incendi di varia natura, tanto che, qualche tempo fa avevamo toccato l’argomento relativo all’obbligo che i gestori di tali aree hanno, nel redigere un vero e proprio piano di emergenza a tutela dei lavoratori.

 

Quali sono le cause più frequenti di incendio

Gli incendi si possono sviluppare da problematiche che scaturiscono dai macchinari e dalle attrezzature presenti, utilizzate per il trattamento dei rifiuti, oppure da problematiche derivanti dagli impianti elettrici, oppure ancora possono essere dolosi e derivare anche da imperizia degli addetti ai lavori. 

 

Come prevenire gli atti dolosi

Per prevenire gli atti dolosi, è possibile tenere presente alcune buone prassi:

  • massima attenzione nella selezione del personale;
  • dotarsi di un impianto di videosorveglianza e/o antintrusione;
  • evitare di accatastare i rifiuti nelle immediate vicinanze dei muri perimetrali, per evitare che inca so di incendio le fiamme possano divampare all’esterno dell’area;
  • illuminare tutta l’area in modo adeguato anche di notte, al fine di avere un’ottima visibilità e di conseguenza un ottimo controllo;
  • vietare a tutti gli addetti ai lavori di fumare all’interno del sito;
  • prestare particolare attenzione alle apparecchiature elettriche “casalinghe” utilizzate (frigoriferi, macchina del caffè, microonde, ecc….), sostituendole con altre ad uso professionale più sicure ed idonee.
Per saperne di più, CONTATTACI.